Quando la realtà supera l'immaginazione
Immagine articolo:

Muore d’infarto mentre fa sesso durante un viaggio d’affari. I giudici: "È un incidente sul lavoro”

Si trovava in un viaggio di lavoro per la propria azienda, quando, mentre faceva sesso con una sconosciuta è stato colto d'infarto ed è morto. Per i giudici si è trattato di un “incidente sul lavoro”. A stabilirlo è stata la Corte d’Appello di Parigi.

Secondo quanto viene riportato dal Fatto quotidiano, il caso risalirebbe al febbraio del 2013, quando il signor Xavier, ingegnere francese sposato e padre di due figli, si trovava in trasferta nel dipartimento di Loiret, nel nord-ovest della Francia. Durante la sua trasferta l'uomo avrebbe poi conosciuto una donna con la quale avrebbe avuto il rapporto sessuale fatale. L'uomo è morto, al di fuori dell'orario di lavoro, mentre si trovava in una stanza di un hotel diverso da quello assegnatogli dall’azienda.

Nonostante tutto il Tribunale aveva stabilito che "un incontro sessuale è un atto di vita normale, come fare la doccia o mangiare un pasto". Per la corte si è trattato di un incidente sul lavoro, dato che l'intera trasferta è stata ritenuta "lavoro", anche durante l'orario di riposo notturno.

Foto:

Leggi l'articolo completo su: Il Fatto Quotidiano

Metti mi piace alla nostra pagina

E ricevi tutte le notizie più strane, ma vere, dal mondo